olio al peperoncino fresco

Olio al Peperoncino Fresco Piccante

L’olio al peperoncino fresco piccante può essere realizzato a casa. Si tratta di un olio piccante da poter utilizzare per i condimenti. Ad esempio, potrebbe essere utilizzato per realizzare degli spaghetti aglio, olio e peperoncino, oppure per dare una nota piccante a bruschette, crostini, pizza.

Il metodo per realizzare questa ricetta non è molto complesso: occorre procurarsi prima di tutto dei peperoncini di buona qualità; decidi tu quali tipi di peperoncini utilizzati, come saprai infatti ne esistono tanti e di diverso grado di piccantezza.

I peperoncini devono essere privati del picciolo e sbriciolati fino ad ottenere tanti piccoli pezzettini.

La bottiglia che conterrà l’olio deve essere naturalmente sterilizzata, in modo tale da evitare la produzione di botulino. Per sterilizzare la bottiglia devi portare a bollore l’acqua e immergere la bottiglia, privata del tappo di chiusura e delle guarnizioni in gomma naturalmente.

Una volta sterilizzata deve essere lasciata ad asciugare, capovolta. Una volta fatto questo prendi il peperoncino sbriciolato e mettilo all’interno della bottiglia asciugata, aggiungi anche una buona quantità di olio extra vergine di oliva.

L’olio verrà aromatizzato con il peperoncino. Potrà essere conservato per alcuni mesi, fai comunque sempre attenzione affinché non si formi il botulino. Metti sempre un’etichetta con la data di produzione dell’olio.

Olio al Peperoncino Fresco: Vendita Online

olio peperoncino frescoSe non vuoi realizzare a casa questo prodotto, è possibile acquistare dell’olio al peperoncino fresco attraverso la vendita online. Il prezzo di questo prodotto, generalmente realizzato da aziende locali e oleifici, non è eccessivo, ed esistono molti siti nei quali poterlo acquistare.

Sei un produttore di olio al peperoncino piccante? Allora potresti trarre vantaggio dal nostra portale distributore.it. Sì perché il nostro obiettivo è quello di aiutare i piccoli produttori locali ad aumentare i loro clienti e le vendite dei loro prodotti. In che modo? Attraverso il dropshipping. Non sai bene di cosa si tratta? Nessun problema, ecco come vendere in dropshipping.

Vedi Anche:  Rigatoni alla Norcina

Peperoncini sott’olio e Botulino

peperoncini sott'olio e botulino Uno dei problemi maggiori che possiamo riscontrare nei peperoncini sott’olio, o comunque nell’olio aromatizzato al peperoncino, è il botulino. Parliamo di un batterio molto pericoloso e potenzialmente letale.

Per evitare la formazione di botulino all’interno di questi prodotti occorre sterilizzare alla perfezione barattoli e bottiglie. Tuttavia a volta questo non è sufficiente.

Come si riconosce il botulino? Innanzitutto dall’odore del barattolo o della bottiglia aperti; se notiamo un odore sgradevole, molto forte, di rancido, e se notiamo la presenza di patina bianca e muffa dobbiamo assolutamente buttare tutto il contenuto all’interno. Non è possibile infatti rimuovere solo la parte superiore, occorre purtroppo disfarsi del barattolo o della bottiglia.

Naturalmente fai attenzione alla differenziata: il barattolo o la bottiglia andranno nel vetro, l’olio deve essere portato in un centro di raccolta, il peperoncino va nell’umido.

Chiudi il menu